Centro revisioni

Revisioniamo tutti i tipi di veicoli fino a 3500 kg di peso a pieno carico, autovetture, autocaravan, autoveicoli per il trasporto promiscuo e adibiti a trasporto di cose, motoveicoli, ciclomotori, tricicli e quad.

Grazie a personale esperto e apparecchiature omologate, controlliamo i veicoli e i relativi equipaggiamenti per garantire la sicurezza, contenere il rumore e l’inquinamento, nel rispetto del codice della strada che prevede la circolazione di veicoli a motore in condizioni di massima efficienza.

Principali controlli e accertamenti:

  • efficienza degli impianti di frenatura, sterzo e sospensioni

  • stato meccanico dei cuscinetti, testine e altri organi di direzione

  • rumorosità

  • gas di scarico

  • vetri, specchietti e lavavetri

  • stato di carrozzeria, porte, serrature e serbatoio

  • funzionamento dell’impianto elettrico, fari, frecce, stop, tergicristalli

  • presenza e funzionamento dei dispositivi di emergenza
    (avvisatore acustico, triangolo, cinture anteriori e posteriori)

  • assenza di perdite di sostanze liquide

  • targa, telaio e libretto per l’identificazione del veicolo


Al termine della revisione, secondo la normativa, applichiamo sulla Carta di Circolazione il tagliando adesivo con il risultato:

  • Regolare se il veicolo ha superato il controllo

  • Ripetere se il veicolo non ha superato il controllo e, pur potendo circolare, va ripristinata l’efficienza originaria del mezzo ed entro un mese deve ripetere la prova di revisione

  • Sospeso con il quale il veicolo può circolare solamente dopo aver ripristinato l’efficienza originaria e per recarsi a sostenere una nuova prova di revisione

È obbligatorio effettuare la prima revisione entro quattro anni dalla data della prima immatricolazione, mentre le successive revisioni devono essere effettuate con cadenza biennale, entro l’ultimo giorno del mese in cui era stata effettuata la revisione precedente.

Sono sottoposti a revisione annuale i veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove, compreso quello del conducente, le autovetture adibite al servizio taxi e noleggio con conducente.

In caso di revisione scaduta, le Forze dell’Ordine applicano una sanzione amministrativa e timbrano sul libretto: “veicolo sospeso dalla circolazione fino all’effettuazione della revisione art.80″. Il proprietario ha 24 ore di tempo per effettuarla, dopo il quale, se sorpreso ancora a circolare, incorrerà in una ulteriore sanzione di 1.700 Euro più il fermo amministrativo per 90 giorni.